Seleziona una pagina

Questo non è un sito e-Commerce, quindi non è possibile effettuare acquisti direttamente. E’possibile richiedere un preventivo che non costituisce impegno da parte del Cliente. La conclusione del contratto è subordinata all’invio di un ordine tramite e-mail o all’accettazione del preventivo da noi inviato.Le presenti condizioni generali di fornitura si applicano integralmente ad ogni ordine. Il conferimento dell’ordine comporta l’accettazione integrale delle presenti Condizioni Generali di Vendita.

 

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Tutti i prezzi si intendono IVA esclusa. I prezzi indicati possono essere soggetti a variazioni anche senza preavviso. Le descrizioni degli articoli presenti nel sito web e nel catalogo sono indicative. Per ragioni di approvvigionamento, i nostri prodotti possono avere origini e produttori diversi pertanto, le varie forniture e/o i vari stock, possono differire nella tonalità dei colori, nelle misure, nelle taglie, nelle finiture e negli imballaggi; tali differenze non modificano il prodotto stesso, ciò nonostante ogni eventuale vizio della merce ricevuta, in ordine alla qualità ovvero quantità, deve essere comunicata per iscritto entro e non oltre 5 giorni dal ricevimento della merce stessa.

1. Consegna: la consegna resta sempre vincolata alla disponibilità della merce al momento dell’ordine. Per i termini di evasione degli ordini si fa riferimento ai nostri preventivi scritti, in quanto i tempi di consegna variano in funzione di diversi fattori, quali le quantità richieste, la personalizzazione del prodotto o la sua disponibilità.

2. Trasporto: consegnata la merce al Vettore, la società Venditrice non è responsabile per ritardi o cause che possano ritardare il trasporto. In ogni caso la merce viaggia per conto e richiesta del Compratore, anche se in porto franco. La Capitolina si avvale di agenzie di trasporto (Corrieri e/o Spedizionieri) a cui affida la consegna della merce ordinata; il termine di consegna della merce non dipende da Capitolina Srl, ma dai corrieri e/o spedizionieri utilizzati, nei confronti dei quali si applicano le vigenti disposizioni di legge in materia di trasporto. La tempistica di consegna standard è quella dichiarata dai corrieri stessi e comunque occorre considerare una tolleranza di 5 giorni lavorativi. In caso di eventi eccezionali e/o di forza maggiori, incendi, scioperi o altre calamità naturali, i termini di consegna potranno essere ulteriormente differiti. In qualsiasi caso l’acquirente non potrà chiedere penali, sconti, riduzione di prezzo o indennizzi per danni causati dalla consegna in ritardo; le spese di spedizione straordinarie, celeri o di qualità particolari, e/o altre spese necessarie per tempi di consegna particolari richieste direttamente dal cliente, saranno ad esclusivo ed integrale carico del cliente. Non saranno mai riconosciuti rimborsi superiori al valore della merce fatturata.

3. Imballaggi: Il buono stato degli imballaggi e della loro confezione resta stabilito con l’accettazione della merce da parte del Compratore.

4. Prezzi: I prezzi segnati sui listini non sono impegnativi, mentre si intendono valevoli le quotazioni che verranno stabilite dalla società Venditrice tramite le offerte inviate.

5. Pagamento: sono validi solamente i pagamenti effettuati direttamente alla società venditrice o a suoi incaricati appositamente autorizzati. I termini di pagamento solo quelli esposti in fattura e non ammettono dilazioni.

6. Ritardato pagamento: gli interessi dovuti per ritardato pagamento saranno addebitati al tasso ufficiale di sconto applicabile alle transazioni commerciali stabilito dal Decreto Legislativo 9 ottobre 2002, n. 231 e sue successive modifiche ed integrazioni.

7. Reclami: trascorsi 5 giorni dal ritiro della merce non verrà ammesso più nessun reclamo. In ogni caso i reclami dovranno essere presentati per iscritto e ampiamente circostanziati. I reclami sempre che fatti entro 5 giorni dall’arrivo della merce e riconosciuti fondati, non potranno impegnare la responsabilità della società Venditrice oltre l’obbligo alla pura e semplice sostituzione della merce con tutte le modalità pattuite all’ordinazione. Eventuali resi di merce dovranno essere sempre autorizzati da Capitolina Srl per iscritto e in ogni caso non sarà possibile alcuna contestazione né alcun reso di merce personalizzata a cura del cliente. I resi non autorizzati con nostra conferma scritta verranno respinti. La merce dovrà essere controllata alla consegna, sotto responsabilità del cliente; eventuali riserve su condizioni o numero di colli in Porto Franco verranno prese in considerazione solo se la riserva sarà espressamente segnalata per iscritto al corriere contestualmente alla consegna; non si accetteranno contestazioni su consegne ritirate senza “Accettazione con Riserva”. In caso di eventi eccezionali e/o di forza maggiori, incendi, scioperi o altre calamità naturali, i termini di consegna potranno essere ulteriormente differiti. Per tutti gli ordini con personalizzazione è richiesto il pagamento del 30% in anticipo dell’importo totale al momento della conferma della bozza di stampa ed il saldo secondo le modalità di pagamento concordate preventivamente o usuali.

8. Tolleranza di produzione: potrà verificarsi (solo per merce personalizzata) una differenza sulla quantità ordinata pari al 5-10% in eccesso o in difetto. In fattura riporteremo l’esatto importo delle quantità consegnate. Le tempistiche di personalizzazione comunicate in fase di preventivo sono indicative e si riferiscono a tempistiche standard; Le tempistiche di produzione vanno calcolate sempre dalla conferma della bozza e/o conferma del campione se richiesto; in ogni caso, la data di partenza ufficiale della merce sarà quella comunicata per iscritto a bozza confermata o a campione pre-produzione confermato, quando necessario. Invitiamo i signori clienti a specificare già in fase di conferma d’ordine un’eventuale data tassativa in modo da poter valutare la fattibilità nel dettaglio; indicativamente a partire dal 20 novembre, le tempistiche standard potrebbero subire variazioni legati alla stagionalità. I tempi di lavorazione indicati sono sempre considerati come giorni lavorativi.

9. Competenze giudiziarie: per qualsiasi contestazione, senza eccezione alcuna, sarà esclusivamente competente il Foro di Roma.